Non tutta la tv vien per nuocere..

minicakeAdoro, quando ho tempo, soprattutto in queste giornate così umide e piovose, spaparanzarmi in tutto relax  sul divano e accendere la televisione e iniziare a fare zappino tra gli ormai centinaia di canali che ci propongono. Si comincia con le reti più seguite e via con la carrellata…

Chissà come mai però, pur avendo un’ampia scelta tra programmi di cultura generale, sport, documentari di ogni genere, arte, cinema e intrattenimento, finisca sempre per fissarmi sui canali dove si parla, indovinate un po’… di cucina !! A volte penso addirittura sia una malattia la mia.. giuro che ci provo, mi sforzo a guardare canali che parlano di qualsiasi altra cosa ma tutte le volte.. finisce così.

Poi, se ho voglia di farmi ‘na pennichella bhè.. allora qualunque canale ci sta alla grande.. ma se la voglia è giusto quella di un po’ di relax, i programmi di cucina mi tengono una gran compagnia.

Il canale che mi offre cucina a 360 gradi e che prediligo più di tutti gli altri è Real Time  .. tra Buddy grande Boss delle torte, Gordon Ramsay e le sue cucine da incubo, la bottega dei cupcake, Torte in corso con Renato, Finger food, Nigelissima (Nigella bella.. un giorno voglio essere come te !! ) , Fuori Menu, Cucina con Ale, Cortesie per gli ospiti o Il re del cioccolato.. sbizzarrirsi sperimentando poi a casa è un attimo !!

Grazie al cielo però, non passo tantissimo tempo davanti alla tv.. altrimenti sarebbe un continuo preparare leccornie super… poi con la bilancia chi ci fa i conti però sono io.. #ancheno,grazie

Il caso vuole però, che settimana scorsa abbia avuto modo di rilassarmi.. e di accendere Real Time e vedere per la prima volta il programma “Baking Mad : i dolci di Eric ” (ore 18.50 ) .

Programma “condotto” da Eric Lanlard giovane e aitante pasticcere inglese anche conosciuto come “The Cake Boy”. Fondamentalmente vengono proposte ricette di pasticceria passo dopo passo intese come “dolci veloci”, quelli che ci metti niente a preparare, e c’è una rubrica dove 3 “concorrenti” in ogni episodio, si sfidano presentando a Eric la torta “X” . La concorrente che colpirà il palato di Eric , molto scrupoloso ( e anche un po’ troppo perfettino a dirla tutta.. un rompi**** insomma ! ^.^ ), “vincerà” un pomeriggio nella sua cucina dove insieme, prepareranno una torta che verrà poi messa in vendita nel locale di Eric.  Fine della storia.

La puntata della scorsa settimana ha terribilmente catturato la mia attenzione.. il dolce “veloce” da preparare erano delle bellissime e super gnammy mini cake di pasta frolla ripiene di una crema fatta con farina di mandorle invece della normale farina e guarnite con mirtilli freschi.. il tutto, accompagnato infine da una crema zabaione giusto per non farci mancare nulla …

Mmmmh.. amici miei.. non ho resistito e così, mentre spiegava come farla, ho preso appunti sul mio caro smartphone e olè.. fatte !!!

Vado matta per i dolci, ormai lo sapete, non potevo farmi sfuggire una ricetta veramente veloce e semplice come questa.. e tutto sommato dai.. è anche abbastanza “light”… #limportanteèesserneconvinti 

Anche per la merenda dei vostri cuccioli.. sicuramente più sana di tante merendine confezionate !

Prendete carta e penna e segnate come si fa.

MINI CAKE AI MIRTILLI AFFOGATI in CREMA DI MANDORLE

Ingredienti ( per 6 mini cake)

1 dose di pasta frolla ( 500 gr )

250 gr mirtilli freschi

160 gr burro morbido

160 gr farina di mandorle

160 gr zucchero a velo

3 uova

aroma di mandorla

minicakemirtilli

Procedimento:

Prendete degli stampi per mini tortine ( meglio se quelli apposta per la frolla, tutti ondulati ai lati per intenderci). Imburrateli ed infarinateli.

Stendete la pasta frolla su una superficie infarinata. Fate attenzione a non romperla.

Accendete il forno a 180 gradi.

Ricavate le porzioni per le vostre tortine ritagliando la frolla con lo stampo ribaltato. Pigiate bene la frolla negli stampi.

Prendete una bacinella e versateci la farina di mandorle, lo zucchero a velo ed il burro ammorbidito. Con un frullino mescolate il  tutto.

Una volta mescolato, aggiungete le uova e mescolate nuovamente fino ad ottenere una crema omogenea, liscia e senza grumi.

Ora, lavate i mirtilli sotto acqua corrente e asciugateli delicatamente con della carta.

Riempite uno ad uno  tutto gli stampi con una manciata di mirtilli.

Con l’aiuto di un mestolo a questo punto, riempite infine con la crema di mandorla ( un mestolo e mezzo per tortina più o meno) facendo attenzione a non strabordare con la crema.

Le tortine sono pronte per essere infornate.. via 25 / 30 minuti in forno !

Sfornate e fate raffreddare del tutto le tortine  prima di toglierle dagli stampi. ( passaggio per la sottoscritta sempre mooooooolto critico…)

Spolverate con dello zucchero a velo e, a piacere, servite con un bicchierino di zabaione fatto in casa ( 4 tuorli, 60 gr zucchero e montate il tutto. Cuocete in una ciotola a bagnomaria continuando a sbattere con la frusta )

NB. la ricetta di Eric, prevedeva dello sciroppo al mirtillo da mettere nelle tortine insieme ai mirtilli.. io ho preferito ometterlo semplicemente perché personalmente non vado pazza per i liquori in generale.. se voi ce l’avete e vi piace invece il sapore del liquore, aggiungetelo prima di versare la crema di mandorla.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...