Ciao 2013..

Sta per finire.. tra poche ore diremo “addio” per sempre ad un altro anno, il 2013, un anno lungo sotto alcuni punti di vista ma al tempo stesso volato via in un batter d’occhio.

Un anno personalmente, poco colorato.. non tra i migliori finora ma nemmeno tra i peggiori. Parafrasando potrei dire un anno che non è stato “né carne né pesce” .

Ho sempre mille aspettative quando si conclude un anno.. infiniti buoni propositi e promesse ( fatte incrociando il mignolino del piede ! ) che puntualmente non mantengo proprio fino in fondo.

Ci si augura sempre il meglio per tutto e per tutti  ma si arriva, puntualmente, al 31 dicembre, lamentandosi di “che anno terribile è stato quest’anno.. che finisca una volta per tutte..e che l’anno nuovo sia decisamente meglio!”..

Ammetto, anche io ho questi stessi pensieri, niente retorica, però pensandoci.. in fondo.. ogni anno, nel bene o nel male, porta sempre e comunque qualcosa di buono ad ognuno di noi.. in 365 giorni chiunque avrà almeno un, dico un, ricordo di qualcosa di bello o emozionante che avrà caricato nel suo bagaglio personale e con il quale sta proseguendo il suo cammino.

E’ una mia opinione personale ovviamente, ma credo per davvero che alla fine di tutto, anche la fine di un anno, come tutte le cose che si sa, prima o poi, finiscono, porti con sé,  un po’ di malinconia.

Perché quello che è successo in quest’anno, non succederà mai più.

Certo, la quotidianità, quella ovvio che non cambierà ( poi.. mai dire mai.. conosco persone che nel giro di un anno hanno saputo cambiare anche semplicemente il lavoro 3,4 volte.. che capitani coraggiosi !! ) , ma le piccole cose, quelle che ti strappano i sorrisi e ti fanno stare veramente bene.. ecco.. tutte le cose successe in questo 2013, nel 2014 saranno diverse.. forse inaspettate.. forse volute ma mai prima arrivate… ad ogni modo.. saranno altre, non più le stesse.

Ed è per questo, credo, che ad ogni 31 dicembre, si debba ripensare all’anno appena passato, con un sorriso sulle labbra. Senza rimorsi, rancori o chi per loro.

Perché se qualcosa non è accaduto, probabilmente non doveva ancora accadere. Ma non per questo vuol dire che mai accadrà. E se invece qualcosa è accaduto, bello o brutto che sia, probabilmente era giusto accadesse, perché eravamo inconsciamente pronti ad affrontare quel che la vita ci ha riservato.

Queste riflessioni le faccio probabilmente anche per me, sono pensieri fatti “ad alta voce”, perché io stessa, come tanti di voi, ho dovuto spesso e talvolta malvolentieri, ritrovarmi ad affrontare verità e realtà un po’ scomode. Cose che non mi sarei mai aspettata di dover mettere nel libro della mia vita. Ma cose che fanno parte di me, ormai. E che in un modo o nell’altro, mi hanno portata ad essere la persona che sono oggi.

La vita mi piace dire sia una via di mezzo tra una montagna russa ed un “calci-n-c**o”.

Adrenalinica, paurosa, avventurosa, ripida, in salita, lenta e veloce, a volte dritta a volte curva,va su, va giù, talvolta è così bastarda da essere addirittura a testa in giù..

se perdi il controllo, ti prendi dei bei calci in c**o, ma al tempo stesso se trovi la giusta spinta, i calci li dai tu !!!

La vita corre via veloce, non si ferma .

Perciò, sta a noi viverla al meglio.

Cercando di goderci ogni singolo momento come il più bello, unico e irripetibile. 

Senza per forza sperare che l’anno che verrà “sia migliore”. E’ migliore, solo quello che noi vogliamo sia.

Siate fieri di quel che avete fatto quest’anno. Siate onorati di essere le persone che siete oggi. Se avete commesso qualche errore, amen. Ormai l’avete fatto. Ma non rimpiangete nulla. Quel che è stato, è stato.. andando di frasi fatte ( ma è la verità).. il meglio deve ancora venire !!!

Che valga per tutti !!!

Vi voglio bene ! E vi ringrazio perché, ad esempio, a me, il 2013.. ha portato questo Blog e di conseguenza, mi ha portata a condividere un sacco di cose belle insieme a tutti voi !!! Nons arà una vincita da superenalotto.. però per me.. è stato importante.. sarà banale, ma è così.

Ora è meglio che mi dia una mossa.. la cucina, tanto per cambiare, chiama.. ma una bella serata stile “pigiama party” con calde babbucce e copertina no, eh ?

Ok.. vaaaa bene….

Concluderò quest’anno mangiando..e lo comincerò brindando.. insieme alle persone che amo/odio/amo/odio/amo/odio.. si esatto.. con la mia famiglia..;)

Bhè..ma allora..che si può volere di più.. meglio di così !!

#ECHICIAMMAZZAANNOI ?!?!?!!?

ciao 2013 !!!!

…a’ 2014..

e datte ‘na mossa !!!

Ah si, dimenticavo, per me il 2014 è verde, verde smeraldo.. con qualche tendenza al turchese… colorato !! Mi piace !!!

Annunci

One thought on “Ciao 2013..

  1. Bellissimi Manu i tuoi pensieri di fine anno, e quelli sulla vita in generale.
    Li condivido tutti.
    Davvero un augurio di BUON 2014.
    Bacio da Liliana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...