Un “Bimby” è per sempre !

Amici eccoci sempre qui.. un’altra settimana sta ormai giungendo al termine e finalmente, il weekend è alle porte.

Se tutto andrà come deve andare, tempo un paio di settimane e la primavera, quella vera, inizierà a fare il suo ingresso anche per quest’anno.. le giornate inizieranno ad allungarsi e il panorama si colorerà di tutti i colori dei fiori e delle piante che già cominciato a dar segno di vita con i loro piccoli germogli..

E in un battibaleno, ci ritroveremo “tutti al mare, tutti al mare, a mostrar le chiappe chiare” !! … aiuto, aspetta.. rewind.. non sono ancora pronta ad immaginarmi in costume. No, decisamente no.

Oggi ho voglia di raccontarvi la mia prima esperienza in fatto di “prodotti lievitati”.. non i classici che si possano pensare, o meglio che a me verrebbero subito in mente, come torte, plumcake, muffin & co. Bensì oggi vi parlo del mio PRIMO PANE fatto in casa !!!

paneIn effetti, mi sento un po’ una tardona se devo essere sincera.. in fondo.. ridursi alla mia età ( che tra l’altro.. son diventata più vecchia proprio qualche giorno fa.. ) , per un’amante della cucina come me, a fare SOLO ora il pane casalingo e non averci mai provato prima mi fa un po’ arrossire.. però, come si dice.. “meglio tardi che mai”.. giusto ?

Mi son decisa ! Finalmente mi son decisa e si, ci ho provato. E devo dire che, tutto sommato, per essere la prima volta, il risultato è stato più che soddisfacente.

Il merito a questa mia decisione va però all’arrivo in casa circa una quindicina di giorni fa,  di lui.. il marchingegno più fetente ( nel senso buono) e completo di tutti i marchingegni si possano desiderare.. a casa mia è arrivato il Bimby  .

Il Bimby, per chi non lo conoscesse, è un robot da cucina capace di preparare QUALSIASI tipo di piatto ( e quando dico QUALSIASI, intendo veramente dire QUALSIASI). Bimby difatti impasta, frulla, trita, macina, mescola,  monta, può persino cucinare la pasta, e fare cotture al vapore.. insomma.. chi ce l’ha, posso dire che potrebbe addirittura fare a meno dei fornelli tante sono le funzioni che possiede !!

Coordinato da un libro con le ricette “base” , esistono poi mille blog dove spulciarne altre mille e davvero rivoluzionare la cucina di tutti i giorni, proponendo sempre un piatto diverso dall’altro.

Io già lo conoscevo, la mia mamma difatti, anni e anni fa, aveva comprato la versione precedente a questa, ai tempi ero piccola, ed essendo un oggetto abbastanza costoso, diciamo che la mamma si guardava bene dal farmelo usare, onde evitare lo rompessi o danneggiassi ( peperina è il mio soprannome di quando ero piccola.. da qui capirete il perché di tante attenzioni a riguardo 🙂

Uno dei sapori che ricordo del Bimby, era questa meravigliosa e straordinariamente buona CREMA BIMBY, chiamata proprio così.. una crema pasticcera profumata alla vaniglia.. proprio perché il Bimby cuoce, la crema la puoi gustare anche bella tiepidina.. mmh.. farcirci cannoncini e sfogliatine.. la bontà !!!

Specialità del Bimby poi era la crema gianduia.. praticamente la copia, se di copia si può parlare, della più famosa crema al gianduia che tutti conosciamo.. fatta con le nocciole tritate e cotta  a 70 gradi.. non vi dico di che profumo si riempiva la casa… ah… che bei tempi quelli.. mangiare creme bimby, gianduia e quant’altro, senza sapere cosa volesse dire la parola.. esagerare.. eh già… peccato sia passato quel periodo.. e anche di un bel po’ !!!

Tornando a noi. Dicevo che questo robot da cucina già lo conoscevo, solo che, proprio perché è un aggeggio che richiede determinate attenzioni, non ricordo bene chi sia stato, ma il mio Bimby, funzionava per metà. Impastava, frullava, tritava, mescolava ecc ecc.. però non poteva cucinare un bel niente.. motivo ? Qualcuno, e ripeto, non mi ricordo CHI (sorelle e parenti stretti all’ascolto cosa vi dice la vostra coscienza ?!?!?!?!) aveva mandato a quel paese la funzione cottura azionando troppo forte la velocità del robot insieme ai gradi di cottura ( il Bimby, ora non ricordo bene, ma ti consente tot gradi di cottura ad una massima velocità di funzionamento) … da allora.. niente più creme e cremine.. soltanto l’utile uso dell’impasto.

Non so da cosa le sia scattato, ma è stata la sorella Michi (grande sister !!! ) , proprio qualche settimana fa, ad organizzare una “dimostrazione” con le venditrici del Bimby, insieme ad altre sue amiche . Due ore di dimostrazione dei mille usi di questo robot e poi… de-gu-sta-zio-ne !!!!! Si comincia con un aperitivo da bere, poi il sorbetto al limone.. si prepara un soffritto leggero di verdure.. il ragù.. si prepara l’impasto per la pizza e si finisce con LEI.. la MITICA ED UNICA.. CREMA BIMBY !!!!!! Che gioia riscoprire e risentire quel sapore.. basta ! Lo voglio !! Il Bimby che lavori con tutte le sue funzioni deve essere mio !!!!!

Rottamato il vecchio, ecco che, poco tempo fa, FINALMENTE, è arrivato !!

E da allora.. non c’è giorno che non si “sperimenti” qualcosa di nuovo.. pesto fatto in casa, purè di patate fatto in casa, sorbetto di frutta fatto in casa.. che mondo che si è aperto !!

Certo, per carità, non che chi non abbia il Bimby queste cose non le possa fare.. ma essendo un validissimo aiuto in cucina.. non dovendo “sprecare” energie tagliuzzando, impastando, mescolando e via dicendo tu, persona fisica.. lo usi ! Lo usi ! E lo usi ancora !!

Dimezzi alla grande i condimenti, puoi fare anche le pappe per i bimbi ( indovinate un pò.. il Bimby in origine prese il nome proprio perché era utilizzato per la preparazione di cibi dei piccoli ) .. insomma.. il Bimby, è un mito.

E così, oggi mi son data  alla preparazione del mio PRIMO PANE casalingo.. ho optato per la ricetta base.. ed ho aggiunto, avendo in dispensa una busta piena, semi vari, per renderlo un po’ più “rustico”.

Qua trovate la ricetta IMPASTO PANE BIMBY .

Aggiungete, se volete farlo come me, mentre reimpastate per l’ultima volta, dei semi vari, e cuocete poi in forno già caldo ( io ho usato uno stampo classico da plumcake unto con olio) per circa 40/45 min a 180 gradi.

pane3

 

Quale sarà il prossimo step ?!?!

Alla prossima amici del Blog !!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...