Che ci sarà nell’uovo di Pasqua ?!?!

DSC_0913

Anche quest’anno ormai ci siamo..da settimane che nei grandi supermercati, nelle vetrine delle pasticcerie e tra le mensole di prodotti casalinghi, troneggiano ovunque uova di Pasqua di qualunque genere..
Che siano di cioccolato o semplicemente gusci decorati ripieni di sorprese, a Pasqua, se c’è una cosa che non può mancare è proprio il tanto amato ovetto da spaccare prima e, se possibile, mangiare poi!
Da piccola, la gara con le mie sorelle era quella di chi avesse l’uovo più grande!
Perché l’idea ovviamente era “Più l’ uovo è grande,più la sorpresa sará speciale!”
Peccato che la maggior parte delle volte…non era affatto così…
Sono sempre rimasta così male per le sorprese che trovavo… minuscoli ciondolini finto argento, bamboline o mini giochi di società da costruire che immancabilmente finivano sulla mensola in camera insieme alla miriade di “cianfrusaglie”, così le chiamava mia mamma, che aumentavano a dismisura in un batter d’occhio !

Col passare degli anni poi, probabilmente volendo diminuire la quantità di cioccolato conservata nella carta dell’uovo più grande, le uova “fai da te”, quelle di decorate di cartone da riempire con quel che vuoi, han preso posto alle tanto amate choco eggs.. e da lì, devo ammettere, che le sorprese iniziavano finalmente ad essere delle vere sorprese.. mi ricordo di un orologio colorato che andava di moda quando ero piccolina, braccialetti ed orecchini visti in qualche vetrina.. per qualche anno c’erano anche le uova “ricche”.. quelle che aprivi e trovavi addirittura le tanto amate “diecimilalire”.. !!! Che si moltiplicavano insieme a quelle dei nonni, delle nonne, zie, zii e parentela via dicendo..

Ah si.. quelli si che erano veri anni “dalle galline d’oro” !!! ^.^

Come per tante cose, bisognerebbe essere obiettivi e ammettere che ormai, per l’uovo di Pasqua.. io sono grande.. quindi dovrei semplicemente pensare a regalarlo al mio nipotino ( che tra l’altro sta diventando grande anche lui !!..) …

Ma da eterna “bambinona”.. come del resto mi chiama sempre papà.. ( per un papà le sue figlie, anche a 40 anni ,saranno sempre le sue “bambine”.. non si dice così ?) .. non mi vergogno di dire che io l’uovo di cioccolato, lo voglio ancora ! Che Pasqua sarebbe senza scusate ?!?!?

E vi dirà di più..l’uovo che voglio io è quello fuori al cioccolato e dentro ricoperto di cioccolato bianco.. l’unico che si trova tutto l’anno in versione “mignon” per interderci…

Capito in famiglia ?!?!.. chi ha orecchie per intendere intenda !!

Un po’ di dolcezza del resto, è sempre ben accetta.. poi Pasqua si sa, è un po’ come Natale.. un gustoso e succulento pranzo da riempire i panciotti non può che esser concluso da un altrettanto gustoso pezzettino di cioccolato…

Già lo so, la settimana prossima sarà delirante per me perché, come vi avevo raccontato l’anno scorso in questi articoli, PASTIERA e CASATIELLO  , la tradizione di casa Boldi vede comparire magiche pastiere, immancabili e per un esercito come sempre e il tanto amato Casatiello Napoletano.. e chi le fa in casa, sa perfettamente quanto sia lungo il procedimento per entrambi !!.. Quindi.. niente impegni per il fine settimana.. la Cipollina è impegnata in cucina !!!

Però detto in tutta sincerità, non vedo l’ora perché ogni anno, riuscire a farli è una vittoria !! Quindi.. yess che arrivi presto Pasqua !!

Chi però volesse portare un po’ di dolcezza sulla tavola di Pasqua, magari anche in maniera come dire, simpatica.. ma non ha tempo di cimentarsi nella Pastiera.. un’ idea potrebbe essere quella di fare dei biscottini al cioccolato decorati.. non è complicato amici.. basta procurarsi delle formine che ricordino la Pasqua ( a forma di uova e coniglietto son quelle che ho trovato io) , della pasta da zucchero, perline decorative, tanta fantasia e voilà.. il gioco è fatto…

DSC_0860

In alternativa, degli ovetti al cioccolato ripieni di una gustosa crema al mascarpone e cioccolato bianco… mmmmh… la bontà !!!

Che poi i biscottini possono diventare anche alternativi segna posto o decorazioni per la tavola..

Per i biscottini qua la ricetta : ( ottima anche per fare la base di frolla per le crostate)

scorza di un limone

80 gr zucchero

300 gr farina 00

1 uovo

1 tuorlo

130 gr burro morbido

1 cucchiaino di lievito vanigliato

1 cucchiaino di cacao amaro in polvere ( facoltativo)

Procedimento :

In un mixer ( io ho usato il Bimby) mettere la scorza del limone insieme allo zucchero e tritare per circa 20 secondi.

Aggiungere gli altri ingredienti e ottenere un composto omogeneo.

Mettete la frolla ottenuta nella pellicola trasparente e riponetela in frigorifero per almeno 15/20 minuti.

Una volta trascorso il tempo dovuto, lavoratela con un matterello stendendola su un piano infarinato e, con le formine per biscotti che avrete a disposizione, formate i vostri biscotti.

Forno caldo a 180 gradi per circa 15 minuti. Una teglia rivestita di carta forno, i biscotti in fila e via a cuocere.

Lasciateli raffreddare e a questo punto con la pasta da zucchero, la gelatina, le decorazioni e tutto quello che avete a disposizione, via col divertimento !!!

 

Per gli ovatti ripieni di cioccolata bianca e mascarpone invece…

Uova di cioccolato medio-piccolo formato

250 gr mascarpone

200 gr cioccolato bianco

100 ml panna

Procedimento :

Sciogliamo il cioccolato bianco a bagnomaria e aggiungiamo un po’ alla volta la panna. Bisogna ottenere una crema liscia e omogenea, come sempre.

Facciamola raffreddare ed intanto in una ciotola a parte mettiamo il mascarpone iniziando a lavorarlo con la frusta incorporando la crema raffreddata.

Quando il tutto sarà ben mescolato,prendiamo le nostre uova di cioccolato, le  apriamo molto delicatamente  usando, se possibile un piccolo bisturi da cucina e le riempiamo con la crema preparata… la bontà ?? La bontà ?!?!!?

 

Che sia una dolce Pasqua per tutti !!!!

DSC_0906 03

 

 

Annunci

2 thoughts on “Che ci sarà nell’uovo di Pasqua ?!?!

  1. Cara Manu, che belle idee per la Pasqua, mi fanno impazzire i biscotti a forma di coniglietti, per non parlare dell’acquolina in bocca che mi viene al solo pensiero di gustare la pastiera e il casatiello.
    Come sempre brava da Liliana

  2. Tenerissimi i coniglietti-biscotto! Vogliamo parlare degli ovetti di cioccolato ripieni di mascarpone e cioccolato bianco?! Non ci sono parole!! Quindi non mi resta che augurati una splendida Pasqua e lanciati sulla pastiera come se non ci fosse un domani! Hihihi! (…lo farò anch’io naturalmente!)
    Un bacio! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...